Science

Conception to birth — visualized! Alexander Tsiaras on TED.com

Posted by: Emily McManus

Image-maker Alexander Tsiaras shares a powerful medical visualization, showing human development from conception to birth and beyond. (Some graphic images.) (Recorded at the INK Conference, December 2010, in Lavasa, India. Duration: 9:37)


Watch Alexander Tsiaras’ talk on TED.com, where you can download it, rate it, comment on it and find other talks and performances from our archive of 1,000+ TEDTalks.

Find out more about the upcoming INK Conference 2011 >>

Comments (16)

  • Pingback: Alexander Tsiaras: Conception to birth — visualized | The Birth Loving

  • Pingback: 10-11 Sept. Science 7–Build a body review and visual representation | Dr. Frazier's Middle School Science Blog

  • Pingback: Ruth Institute Blog » An Overwhelming Consensus on ABortion

  • Pingback: The Public Doesn’t Support Wendy Davis’ Position

  • Pingback: How the chickens learned the need to sit on it's eggs ? - Page 13 - Religious Education Forum

  • Pingback: an epic project {of teeny proportions} | chasing shiny objects

  • Pingback: Conception to birth — visualized! | Midwifery Times

  • Pingback: On the Wrong Side of History, Justice, and Love: The Young Turks are Pro-Abortion « A. J. MacDonald, Jr.

  • Reut Gelblum commented on Feb 15 2012

    The pix and video are great, but the speaker’s commentary is redundant. He jumps from one thing to another, never makes even one complete point, and his argument for divinity is basically that WE cannot perceive the complexity, and our mathematical understanding doesn’t come anywhere near comprehending how this type of planning is brought to existence. Well, read Dawkins- complexity doesn’t necessarily have to be planned.

  • Stefano Locci commented on Jan 30 2012

    Davvero qualcosa di spettacolare. E’ bello vedere come un uomo di scienza sia rimasto affascinato da qualcosa di così bello come il nostro corpo. Un poeta dell’antichità manifestò lo stesso interesse e arrivò ad una conclusione molto bella si trova nella Bibbia nel
    Salmo 139:13 Poiché tu stesso producesti i miei reni;
    Mi tenesti coperto nel ventre di mia madre.
    14 Ti loderò perché sono fatto in maniera tremendamente meravigliosa.
    Meravigliose sono le tue opere,
    Come la mia anima sa molto bene.
    15 Le mie ossa non ti furono occultate
    Quando fui fatto nel segreto,
    Quando fui tessuto nelle parti più basse della terra.
    16 I tuoi occhi videro perfino il mio embrione,
    E nel tuo libro ne erano scritte tutte le parti,
    Riguardo ai giorni quando furono formate
    E fra di esse non ce n’era ancora nessuna.
    17 Come mi son dunque preziosi i tuoi pensieri!
    O Dio, quanto è grande la loro somma!
    Già tanto tempo fa (stiamo parlando circa del 460 a.E.V.) si faceva riferimento alle cellule del nostro corpo. La prima cellula di un individuo contiene il progetto completo di tutto il suo corpo. Questo progetto guida lo sviluppo durante i nove mesi della gravidanza e poi negli oltre vent’anni di crescita fino all’età adulta. In questo arco di tempo il corpo passa attraverso molte fasi che sono tutte guidate dalle informazioni contenute nella cellula originale. Davide lo scrittore di questi splendidi versi non sapeva nulla delle cellule e dei geni, e non aveva certo il microscopio. Tuttavia riconobbe giustamente che lo sviluppo del suo corpo attestava l’esistenza di un progetto. Forse Davide aveva un’idea generale di come si sviluppa l’embrione, per cui poté ragionare che ogni fase doveva avvenire secondo un progetto e una tabella di marcia precisi. Con un linguaggio poetico, Davide disse che questo progetto ‘era scritto nel libro di Dio’.
    Oggi si sa che le caratteristiche che si ereditano da genitori e antenati — come statura, lineamenti, colore degli occhi e dei capelli, e migliaia di altre — sono determinate dai geni. Ogni cellula contiene decine di migliaia di geni, e ciascun gene fa parte di una lunga catena di DNA (acido desossiribonucleico). Le informazioni necessarie per lo sviluppo dell’organismo sono “scritte” nella struttura chimica del DNA. Ogni volta che le cellule si dividono (per formarne di nuove o per sostituire quelle vecchie) il DNA fa sì che queste informazioni vengano trasmesse, permettendo all’individuo di rimanere in vita senza cambiare in modo sostanziale il proprio aspetto. Che esempio straordinario della potenza e della sapienza del nostro Fattore celeste! Che peccato però che alcuni ancora si ostinino anche davanti alla più grande delle evidenze a dire che siamo solo frutto di un processo evolutivo tutto per non dover ammettere che dietro c’è invece la mano di un meraviglioso Creatore. Il nostro corpo, il concepimento e la nascita sono solo una delle tante dimostrazioni del Suo amore nei nostri confronti, tutte le altre prove ci stanno semplicemente attorno, ma per pigrizia, noncuranza o semplicemente perchè presi dalle attività della vita di ogni giorno non riusciamo nemmeno a rendercene conto o forse spesso la realtà e che non vogliamo rendercene conto. Il fatto stesso che ogni mattina siamo in grado di riaprire i nostri occhi, di respirare, di muoverci, di pensare …… dovrebbe farci iniziare la giornata rivolgendo il nostro primo pensiero a questo meraviglioso Creatore dicendogli un sentito GRAZIE e invece molti sono totalmente ingrati, ritenendo che tutto questo sia semplicetemente dovuto o ancora peggio frutto di una serie di casualità. Eppure davanti a difficoltà, situazioni difficili o problemi queste stesse persone sono capaci di dare la colpa a Dio, che triste situazione. Possa questo filmato aiutare chi si trova in queste circostanze ad aprire i propri occhi e a rendersi conto di quello che ha intorno e possa alla fine dire le parole scritte in Rivelazione (Apocalisse) 4:11 … “Degno sei, Geova, Dio nostro, di ricevere la gloria e l’onore e la potenza, perché tu creasti tutte le cose, e a causa della tua volontà esse esisterono e furono create”.

  • jcm manuel commented on Jan 15 2012

    Marvelous video. The ability to marvel,is often getting obstructed, if not destroyed by arguing against science pro religion, or pro science against religion. As if we could never all just marvel about the mystery that we did not create. We do realize, after all, that we did nothing to make this happen. None of us had it in our own hands. Life is bigger than us.

  • Pingback: Das Wunder der Menschwerdung « Jakob am Jabbok

  • Pingback: Alexander Tsiaras on TED.com Conception to Birth - Visualized!

  • özge atalay commented on Nov 16 2011

    woow thats great video but it is a horrible video I dont watch the video I said I need a boy firend but after I watch the video I said I DONT NEED A BOY FİREND SO I AM HAPPY…

  • Pingback: Art and Science meet: From Conception to Birth | Monastic Musings Too

  • Pingback: TED Speaker & Mathematician Is Awed By What A Woman's Body Can Do | Being Pregnant